8 marzo 2017

Puntuale, ecco come ogni anno arriva l’8 marzo. Puntualmente, ogni anno ci si ricorda che le donne meritano attenzione. Se ne approfittano i commercianti, proponendo fiori, gioielli, menu speciali. Sindacati e alcuni partiti si indignano per le disparità e talvolta lo fanno in modo così goffo da sembrare una tutela.  Ma le donne sanno che…

Le speranze di chi non ha lavoro

Margot Luisoni. Senza salari minimi garantiti si genera una guerra tra poveri.Il fenomeno della disoccupazione giovanile è molto più esteso di quanto venga descritto dalle autorità e percepito dalla popolazione. Di fatto molti giovani disoccupati non rientrano nelle statistiche, non ricevendo un’indennità di disoccupazione e/o non essendo beneficiari di nessun tipo di aiuto sociale; quindi…

Abbandonato la solidarietà

Miria Gambardella. Anche il Ticino sottomesso al dogma dell‘economia. “La nostra teologia è l’economia” scriveva Hillman (Forme del potere. Milano: Garzanti. 196 p, p. 11.) vent’anni fa, riassumendo in poche amare parole l’attuale condizione dell’umanità. La Svizzera ne è l’esempio perfetto: non a caso viene spesso definita come il sogno, divenuto realtà, del capitalismo. Il…

La parità é ancora troppo lontana

Sonja Crivelli. Rispetto per l‘identità di genere e pari diritti in un mondo pensato e costruito dagli uomini. Non sarei qui, oggi, a scrivere e ad esprimere il mio pensiero se altre donne, prima di me non avessero guardato oltre i limiti della sottomissione che la società imponeva loro. Esse hanno saputo trovare le forze…

Vota Partito Operaio Popolare!

Gianluca Bianchi. La centralità dei diritti dei ceti popolari, la sanità, la scuola, la cultura, il tempo libero e il lavoro, in opposizione alle politiche di destra e padronali. Per un alleanza popolare contro la vecchia partitocrazia. Vota per la discontinuità, vota Partito Operaio Popolare! Quella che stiamo vivendo è una delle campagne elettorali più…

Basta dittatura del capitale! Potere popolare!

La segreteria. Contro la crisi, vogliamo investimenti pubblici per l‘occupazione. Solo se lo Stato crea posti di lavoro attraverso aziende di proprietà collettiva, invertendo i principi fondamentali del sistema svizzero, è possibile offrire un‘occupazione di qualità, sicura e dignitosa. L‘attuale modello di sviluppo è superato e il benessere della popolazione in pericolo. I problemi del…