CORTEO CONTRO LE FRONTIERE CONTRO OGNI RAZZISMO CONTRO OGNI ESPULSIONE CONTRO OGNI ISOLAMENTO

Ritrovo:Sabato 27 ottobre, ore 14.00, Piazzale Stazione, Bellinzona. A Cadro, in un “centro di accoglienza”, una donna eritrea con i suoi/e due bambini/e, una delle quali in sedia a rotelle, viene prelevata alle 5 del mattino dalla polizia cantonale, ammanettata e portata in aeroporto a Zurigo per essere deportata a Brindisi. A Camorino, da anni,…

1 Agosto senza frontiere

All’irresponsabilità di chi vuole e costruisce muri alle frontiere contrapponiamo il nostro essere aperti e solidali, accoglienti e generosi, ospitali verso chi fugge dalle guerre e dalla miseria in cerca di una vita piena di dignità e rispetto. Questo primo d’agosto senza frontiere si pone come obiettivo un momento in cui evidenziare quelli che per…

Manifestazione nazionale “tra noi nessuna frontiera”

  Vecchie e nuove guerre continuano a devastare innumerevoli regioni del mondo. L’Europa persiste a reinventare il suo potere coloniale. Nel mondo intero, violenza e povertà spingono milioni di persone a fuggire dalle loro dimore. Le frontiere dell’Europa si spingono sempre più lontano, fino a installarsi in Africa. Il mar mediterraneo si porta con sé…

NON DIMENTICHIAMO LE VITTIME DELLE FRONTIERE

Un anno fa, il 27 febbraio 2017 è stato un giorno che non potremo mai dimenticare per una questione di dignità   umana e di responsabilità come individui. Quel giorno il Mediterraneo è arrivato alle nostre porte. Diakite Youssouf, un ragazzo di 20 anni è morto drammaticamente sul tetto di un treno tentando di attraversare…

I segni di una pace terrificante

Riportiamo di seguito il testo apparso su frecciaspezzata riguardo al Corteo antirazzista, antifascista, anticapitalista e contro ogni frontiera a Lugano del 23 dicembre 2017 “Oggi non è tanto il rumore degli scarponi che dobbiamo temere, quanto il silenzio delle pantofole” Giunge dicembre e ritorna la consuetudinaria ritualità natalizia: laide decorazioni illuminano le tristi costruzioni, le persone…

Argo 1 e il fallimento della politica migratoria svizzera

Il Partito Svizzero del Lavoro (PSdL-POP) ha sempre attaccato e combattuto la politica svizzera di segregazione dei migranti in condizioni di prigionia, privati di numerosi diritti umani e rifiutati perché originari di paesi poveri e spesso in guerra. L’esclusione dei migranti serve a nascondere le responsabilità politiche di chi ci governa, perché il “problema” lo…

Colpevoli di solidarietà

Accusata di aver aiutato 24 persone ad attraversare il confine tra l’Italia e la Svizzera, Lisa Bosia Mirra è stata condannata giovedì 28 settembre a 80 aliquote giornaliere, vale a dire 8’800 franchi, pena attualmente sospesa per due anni con la condizionale. I fatti risalgono all’estate del 2016, durante la quale la deputata socialista, in…

La foto sotto il cuscino

La foto del papà sotto il cuscino, ogni sera prima di addormentarmi: il ricordo più vivo della mia infanzia. Non era facile per una bambina capire perché non potevo avere mio padre a casa con noi, tutti i giorni, tutte le sere per il bacio della buona notte. Ed è per questo che alla parola…

Bufala a Colonia per alimentare il razzismo

Bufala a Colonia per alimentare il razzismo Le aggressioni, i palpeggiamentti alle donne, non sono iniziati a Colonia e, purtroppo, non finiranno domani. Questa barbarie, perché di barbarie si tratta, è il segno del comportamento dei maschi adulti, di ogni epoca e in ogni parte del mondo. Quanto successo a Colonia è ribaltato su tutti…