Afrin non è sola: corteo di solidarietà

Sabato 3 febbraio dalle ore 15:00 alle ore 17:00 a Bellinzona

Dopo la sconfitta di Isis e delle varie formazioni salafite, che Erdogan ha sostenuto, finanziato, armato assieme ai paesi più reazionari del Golfo, e di fronte al crescere del confederalismo democratico, della sua espansione territoriale e soprattutto della sua capacità di iniziativa politica, il fascismo turco entra in campo direttamente con le sue forze armate.
Afrin non è sola! Sabato 3 febbraio, alle ore 15 alla Posta di Bellinzona, corteo contro l’aggressione militare del presidente turco Erdogan nei confronti della città di Afrin, nord della Siria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
5 + 16 =