La grande abbuffata

Argo, Croce Rossa, Caritas Ticino, USSI e altri ancora. Questi sono i nomi di chi ha guadagnato o ancora oggi guadagna soldi dal business della migrazione. Milioni di franchi che si spartiscono varie organizzazioni che cercano di ricavare il massimo profitto offrendo il minimo possibile. Soldi quindi fatti sulle spalle delle persone migranti. Noi del…

Il sabato 8 dicembre tutti a Berna contro le politiche migratorie svizzere!

Riceviamo e diffondiamo l’appello da parte del Collettivo R-ESISTIAMO per partecipare alla Manifestazione  del prossimo 8 dicembre organizzata da Migrant-Solidarity-Network. Dei bus in partenza dal Ticino saranno a disposizione per la trasferta a Berna! Interessati? Prenotate il vostro posto inviando un’e-mail all’indirizzo: resistiamo.ticino@gmail.com I rimpatri non sono una soluzione! La violenza subita durante i rimpatri forzati è…

Tutti e tutte alla manifestazione contro il razzismo del 27 ottobre

Il Partito Operaio e Popolare sostiene il Collettivo R-ESISTIAMO, nato in aprile dall’unione fra persone residenti in Ticino dei più disparati orizzonti e le persone collocate in centri per richiedenti d’asilo nel Cantone. Grazie a questo incontro si sono potute scoprire e denunciare innanzitutto le degradanti condizioni in cui delle persone sono collocate nel centro…

1 Agosto senza frontiere

All’irresponsabilità di chi vuole e costruisce muri alle frontiere contrapponiamo il nostro essere aperti e solidali, accoglienti e generosi, ospitali verso chi fugge dalle guerre e dalla miseria in cerca di una vita piena di dignità e rispetto. Questo primo d’agosto senza frontiere si pone come obiettivo un momento in cui evidenziare quelli che per…

Manifestazione nazionale “tra noi nessuna frontiera”

  Vecchie e nuove guerre continuano a devastare innumerevoli regioni del mondo. L’Europa persiste a reinventare il suo potere coloniale. Nel mondo intero, violenza e povertà spingono milioni di persone a fuggire dalle loro dimore. Le frontiere dell’Europa si spingono sempre più lontano, fino a installarsi in Africa. Il mar mediterraneo si porta con sé…

NON DIMENTICHIAMO LE VITTIME DELLE FRONTIERE

Un anno fa, il 27 febbraio 2017 è stato un giorno che non potremo mai dimenticare per una questione di dignità   umana e di responsabilità come individui. Quel giorno il Mediterraneo è arrivato alle nostre porte. Diakite Youssouf, un ragazzo di 20 anni è morto drammaticamente sul tetto di un treno tentando di attraversare…

I segni di una pace terrificante

Riportiamo di seguito il testo apparso su frecciaspezzata riguardo al Corteo antirazzista, antifascista, anticapitalista e contro ogni frontiera a Lugano del 23 dicembre 2017 “Oggi non è tanto il rumore degli scarponi che dobbiamo temere, quanto il silenzio delle pantofole” Giunge dicembre e ritorna la consuetudinaria ritualità natalizia: laide decorazioni illuminano le tristi costruzioni, le persone…

Argo 1 e il fallimento della politica migratoria svizzera

Il Partito Svizzero del Lavoro (PSdL-POP) ha sempre attaccato e combattuto la politica svizzera di segregazione dei migranti in condizioni di prigionia, privati di numerosi diritti umani e rifiutati perché originari di paesi poveri e spesso in guerra. L’esclusione dei migranti serve a nascondere le responsabilità politiche di chi ci governa, perché il “problema” lo…