Primo maggio 2019, lotta di classe e lotta anti-imperialista

La crisi del capitalismo continua a rafforzarsi, il continuo attacco anti-operaio e anti-popolare da parte del Consiglio Federale e dei monopoli nazionali e internazionali impone con sempre più urgenza una lotta generale anti-sistema. Fortunatamente il movimento popolare si sta organizzando e prende vigore sui luoghi di lavoro, tra le donne, tra le/i giovani e gli immigrati, il POP sostiene attivamente queste lotte e cerca di far crescere la coscienza della necessità di un cambio profondo nella società tra tutte le classi popolari.

Noi comunisti organizzati nel Pop/Psdl militiamo per un cambio politico e economico, con la volontà di dare forza politica alla classe operaia e a tutte le classi popolari, per conquistare diritti sociali e democratici, per instaurare una nuova società socialista.

In questo primo maggio 2019, il movimento operaio internazionale è sempre più minacciato dall’imperialismo. È quanto mai necessario lottare per la pace, difendere dalle ingerenze imperialiste qualsiasi popolo e in particolare i paesi socialisti come Cuba e Venezuela.

Viva il primo Maggio, giornata internazionale di lotta dei lavoratori.

Viva la solidarietà operaia

Viva la solidarietà internazionalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
15 − 12 =