La sinistra radicale fa la differenza!

È un messaggio chiaro e forte quello mandato dall’elettorato ticinese in seguito alla Elezioni Cantonali appena trascorse. In un contesto di continua precarizzazione delle condizioni di vita delle classi popolari, le e i ticinesi hanno deciso di dare un maggiore sostegno a quella sinistra intransigente e d’opposizione.

Con la conquista di ben 5 seggi, la sinistra radicale ha rafforzato ed incrementato il proprio apprezzamento, dimostrando che un discorso di classe è oggi più che mai necessario. Non sono dunque quelle divisioni tanto sbandierate dai media e rappresentanti borghesi ad aver indebolito lo slancio di chi si batte per i più vulnerabili.

Noi del Partito Operaio e Popolare abbiamo contribuito alla lista MPS-POP-Indipendenti e malgrado non siamo riusciti ad eleggere nessuno di noi, le nostre candidate e i nostri candidati hanno fatto una bella votazione dando certamente un contributo fondamentale per strappare il terzo seggio.

In parlamento siederanno ora due compagne e un compagno che sicuramente continueranno il buon lavoro d’opposizione condotto da Matteo Pronzini l’ultima legislatura.

Noi continueremo a militare nei nostri spazi prediletti, e quindi sul territorio al fianco di chi si batte per i propri diritti: lavoratori, donne, giovani, migranti, contadini ed in generale con coloro che appartengo alla classe degli sfruttati.

8Grazie a coloro che ci hanno invitato e che invitiamo anche a scendere in campo, nella lotta politica quotidiana, per diventare protagonisti della politica che ci riguarda tutte e tutti, perché solo così la voglia di cambiamento potrebbe diventare una speranza concreta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *